Camera. Trancassini (FdI): Su stipendi M5S intellettualmente disonesti

“Quello che mi stupisce dei Cinque Stelle è il doppiopesismo rispetto alla morale. Credo che la disonestà intellettuale sia una forma gravissima di disonestà”. Paolo Trancassini, Questore della Camera, di Fratelli d’Italia, commenta così a Radio Radicale quanto accaduto ieri in ufficio di Presidenza sulla vicenda degli stipendi dei parlamentari.

“Un collega oggi in Aula li ha definiti miserabili, e sono d’accordo, ma voglio aggiungere un particolare. Ieri abbiamo approvato il bilancio preventivo della Camera, ma qualche settimana fa la bozza era stata esaminata dal Collegio dei Questori di cui fa parte anche l’onorevole Scerra dei Cinque Stelle. In quella sede ci hanno rappresentato che il blocco era ratificato fino al 2024, Poiché si tratta di una previsione triennale abbiamo aggiunto anche il 2025. Nei nostri verbali non c’è traccia di discussione sul punto. È una decisione che abbiamo preso di default visto che si tratta di una prassi ormai consolidata dal 2006. Nell’Ufficio di Presidenza di ieri sulla questione degli stipendi nessuno ha preso la parola, neanche l’onorevole Scerra che però, un attimo dopo il voto, è uscito con un comunicato. Si è scusato immediatamente facendo ricadere la responsabilità su un suo giovane assistente ma più si scusava più partiva la batteria di tweet e banner che riprendevano la sua nota, fino a culminare in un intervento di Giuseppe conte in serata. Confermo. Sono davvero intellettualmente disonesti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,039FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati