Campioni di ipocrisia.

In queste settimane se ne è parlato molto, io ho deciso di pronunciarmi oggi per evitare di finire in galera. Lei/lui è Laurel Hubbard, Laurel gareggiava nei campionati maschili con scarsissimi risultati quando ancora si chiamava Gavin, ma appena le è possibile accedere alle gare femminili Laurel è magicamente diventata medaglia d’argento ai mondiali. Questa esplosione agonistica ovviamente non dipende dalla sua conformazione fisica, o muscolare naturalmente (ossia per natura) più potente rispetto alla struttura femminile, ma dipende dal fatto che finalmente Laurel ha trovato la sua dimensione e la sua vera identità. Se dite il contrario siete transfobici e sessisti.l’esempio forse potrebbe non sorprendervi troppo, si tratta solo di sollevamento pesi, ma purtroppo questi esempi sono ormai in tutte le discipline, pensate che bello a un di boxe fracassare la testa della gente sentendosi finalmente donna.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,349FansLike
4,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x