Canfora, Prisco (FdI): sinistra allo sbando, uniche sue armi sono offesa e menzogna

"Mondo politico prenda distanza da sue dichiarazioni"

Dopo gli insulti a Giorgia da parte del professore dell’università di Siena, Giovanni Gozzini, oggi è il turno dello storico Luciano Canfora che in un liceo di Bari ha definito il presidente di Fratelli d’Italia “nazista nell’animo”. Una sinistra culturale e politica ormai allo sbando e senza argomentazioni si ritrova continuamente ad offendere e ad attaccare strumentalmente il presidente del primo partito con le uniche armi dell’offesa e della menzogna. Mi auguro che tutto il mondo politico sappia prendere nettamente le distanze da queste dichiarazioni inaccettabili.
Lo dichiara il deputato di Fratelli d’Italia, Emanuele Prisco.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,357FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati