Caos in Libia, : c’è la mano della Francia, tutelare interessi italiani

“Fratelli d’Italia chiede al Governo Conte di venire immediatamente a riferire in Aula sulla strategia che intende percorrere per difendere gli interessi italiani in Libia e impedire l’invasione di barconi“.

E’ quanto dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, , che spiega:

Caos in Libia: il Governo Serraj, riconosciuto dalla comunita’ internazionale e con il quale l’Italia ha instaurato buoni rapporti, e’ sotto assedio da parte di forze armate vicine al generale Haftar sostenuto dalla Francia. Continua, dopo l’attacco a Gheddafi del 2011, la spregiudicata politica francese volta a scansare l’Italia dalla Libia e completare la sua strategia neo coloniale in Africa. L’Italia sta subendo una vera e propria aggressione da parte di uno Stato membro della UE e teoricamente alleato militare della NATO – sottolinea -. Situazione inaccettabile della quale l’Italia deve chiedere conto alla Francia di Macron, idolo dei sostenitori della UE. Il Governo italiano ponga immediatamente la questione in ogni sede diplomatica: ONU, Unione Europea e NATO per chiedere il sostegno armato della comunita’ internazionale al governo legittimo di Tripoli e l’immediata istituzione di un blocco navale al largo delle coste libiche per fermare l’ingente flusso migratorio che sara’ causato da questa nuova instabilita’“, conclude la presidente di .

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,278FansLike
4,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x