Cappellini (FdI): il sistema economico di Padova rischia di essere messo in ginocchio.

“Ci troviamo ad affrontare una situazione economica difficile e complessa. L’emergenza da Coronavirus ha avuto un effetto domino sulla nostra economia, tanto più forte in un territorio come quello padovano in cui 2 lavoratori del settore privato su 3 sono impegnati nel settore dei servizi del commercio e del turismo” interviene così in una nota il Consigliere comunale di Fratelli d’Italia Elena Cappellini, candidata alle prossime elezioni regionali in Veneto.

“Siamo di fronte al rischio concreto di vedere il tessuto economico della provincia e della città di Padova messo in ginocchio da una crisi pari a quella del 2008” prosegue Elena Cappellini “Se da una parte alcuni inneggiano ad una ripresa grazie ai saldi estivi, dimenticano dall’altra il quasi totale blocco dei consumi dei mesi precedenti, dove i fatturati del primo trimestre del 2020 si sono pressoché azzerati. Solo per citarne alcuni, il settore alberghiero ha registrato un -76,2%; per i pubblici esercizi, bar e ristoranti, i fatturati sono in flessione del -71,5%.

Sono necessarie politiche volte a far ripartire davvero l’economia, a snellire la burocrazia, a dare respiro ad imprenditori e lavoratori, no bonus monopattini, fatturazione elettronica e reddito di cittadinanza” conclude Elena Cappellini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,120FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati