Carburanti, De Toma (FdI): da governo nessuna risposta concreta

“Il Governo nei fatti prende ancora tempo sulla ristrutturazione della rete carburanti” questa in sostanza la risposta che il Sottosegretario Gava mi ha dato oggi in X Commissione per conto del Ministro Transizione Ecologica alla mia interrogazione urgente. É quanto dichiara in una nota il deputato Massimiliano De Toma di Fratelli d’Italia. “La riapertura del tavolo di filiera – prosegue De Toma – non può essere infatti l’unica soluzione che il Ministro pone in campo per dare un urgente riassetto alla rete carburanti. Posso anche accettare per buona la promessa del Ministro Cingolani, riferita dalla Gava, per un impegno a fornire risposte concrete a questo settore strategico per l’economia del nostro Paese, ma noi di Fratelli d’Italia, al fianco di tutti gli operatori della filiera, continueremo a chiedere atti concreti al Ministro affinché vi sia una concreta attuazione della razionalizzazione della rete e si agevoli una conversione degli impianti verso prodotti energetici per l’autotrasporto più sostenibili in termini ambientali.”
C’è infatti una risoluzione a mio nome che giace da oltre un anno sul tavolo del Governo in cui si chiede l’immediato avvio della ristrutturazione della rete carburanti così da poter rispondere in maniera adeguata alle sfide poste dal mercato, ora fortemente in crisi a causa della grave contrazione dei consumi”.
“La ristrutturazione della rete, che interessa 21 mila e 750 punti vendita carburanti- conclude il deputato di Fratelli d’Italia – é quindi urgente e necessaria per garantire una sostenibilità economica ed occupazionale del settore anche in un’ottica di transizione energetica compatibile”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,373FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati