Carburanti, Messina (FdI): Landini dice menzogne

“Ed ecco un’altra menzogna per infangare il del Governo. Stavolta, secondo Maurizio Landini, leader della Cigl, l’esecutivo non avrebbe confermato il taglio della accise- peraltro mai promesso in campagna elettorale- per mettere le risorse a vantaggio dei ricchi e per favorire condoni. Ribadiamo con forza, ai menzogneri di mestiere, nonostante la chiarezza del presidente Meloni, che la sterilizzazione delle accise sui carburanti non è un aumento e il governo non poteva fare altrimenti in questo momento: la decisione è corretta per non pesare sulla finanza pubblica e per aiutare le famiglie alle prese con il caro bollette. Le risorse sono state invece dirottate verso le fasce più sofferenti con l’intervento sulle bollette e sulle pensioni. E’ la stessa cosa fatta dal governo spagnolo che è di sinistra, per le identiche ragioni. Ma si sa, nemo propheta in patria, soprattutto per sinistra e sostenitori di falsità che per anni sono rimasti a guardare mentre gli italiani andavano in sofferenza. Questo governo è dalla parte di famiglie ed imprese e lo sta dimostrando”.

Lo dichiara Manlio Messina, vice capogruppo vicario di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,099FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati