Carceri: Lucaselli (Fdi), urgente rimediare su organici e dotazioni

“Gli elementi che man mano emergono dalla vicenda accaduta nel carcere di Frosinone tracciano uno scenario di aumento del rischio negli istituti penitenziari italiani. Leggiamo, dalle dichiarazioni di sindacalisti delle guardie carcerarie, che si fa sempre maggiore ricorso ai droni per far arrivare droga o cellulari ai detenuti. E proprio un drone potrebbe aver recapitato la pistola in questione. Tutto ciò impone scelte immediate ed efficienti sul piano degli organici della polizia penitenziaria e delle dotazioni tecnologiche”. Lo dichiara la deputata di Fratelli d’Italia Ylenja Lucaselli. “E anche, forse, un cambio di approccio culturale. Abbiamo ascoltato il ministro Cartabia definire il carcere come un ‘luogo di comunità’. Vorremmo che prima della retorica nelle carceri fosse garantita l’incolumità per tutti, a partire da chi lavora al loro interno, che non esistano ‘buchi’ attraverso i quali i detenuti possano interagire illegalmente con l’esterno. Definire tutto questo prioritario non significa certo ledere i diritti di quanti nell’istituto scontano la pena, ma anzi voler massimizzare anche la loro protezione”.
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,120FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati