mercoledì, Settembre 30, 2020

Caretta () – Il ministro dei lupi Costa si occupi della dei cittadini e degli animali vittime delle predazioni

“Il preoccupante aumento dell’attività predatoria da parte dei lupi nel territorio vicentino impone l’adozione di provvedimenti immediati. Ho rivolto un’interrogazione al ministro dell’Ambiente Costa affinché disponga quanto prima misure utili a scongiurare che, dopo l’uccisione di animali in due diversi episodi, nei comuni vicentini di Conco e Gallio, si debbano registrare anche attacchi agli abitanti della zona. Vista l’aggressività dei lupi, che sono arrivati a spingersi nel pieno territorio urbano, il ministro Costa si deve prendere la responsabilità di un eventuale mancato intervento, degli intollerabili danni economici che gravano sugli allevatori, già allo stremo a causa della crisi e dei pericoli a cui sono esposti gli abitanti delle zone soggette all’attività predatoria dei lupi. Sul fatto che il ristoratore, titolare di un B&B, vittima della predazione di tre sue manze, abbia dovuto anche pagarsi lo smaltimento delle carcasse degli animali uccisi, verrebbe da stendere un velo pietoso, ma non sarebbe giusto nei confronti di chi ha subito un danno economico e ora anche la beffa di uno Stato che finge di non avere responsabilità. Il ministro dei lupi Costa è ora che si occupi anche della degli esseri umani e degli altri animali vittime dei predatori”.

E’ quanto dichiara l’on. Maria Cristina Caretta, deputata di Fratelli d’Italia

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,839FansLike
3,733FollowersFollow

Leggi anche

Morte David Rossi: Rizzetto (FdI), avanti veloci per l’istituzione della Commissione di Inchiesta

“L’istituzione della commissione d’inchiesta per la morte di David Rossi avrà un iter breve con un termine per gli emendamenti previsto già per il...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Morte David Rossi: Rizzetto (FdI), avanti veloci per l’istituzione della Commissione di Inchiesta

“L’istituzione della commissione d’inchiesta per la morte di David Rossi avrà un iter breve con un termine per gli emendamenti previsto già per il...

Calcio. Lollobrigida (FdI): gestione improvvisata del Governo getta nell’incertezza intera industria

“L’ennesimo cortocircuito fatto di dichiarazioni e smentite sull'ipotesi di chiusura del campionato di calcio, certifica ancora una volta la completa inadeguatezza da parte del...

Caretta (FdI) – Lampedusa, grazie ad un Governo imbarazzante l’Italia è terra di conquista

"Prima i libici si sentono in diritto di sequestrare un peschereccio italiano in acque internazionali. Ora un peschereccio tunisino davanti a Lampedusa sperona la...

Roma, IPSEOA Pellegrino Artusi: lezione o esecuzione?

Scioccanti le immagini odierne che stanno circolando in rete dell'istituto Pellegrino Artusi. Studenti costretti a fare lezione negli spazi esterni della scuola al freddo, disposti...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x