“Sembra paradossale che in Italia si debba chiedere rispetto per i cristiani, ma dopo i ripetuti fenomeni di intolleranza religiosa e le continue offese alle nostre tradizioni, è diventato doveroso pretendere che non si vietino i presepi e le recite natalizie nelle nostre scuole. L’ultimo increscioso caso successo in un istituto di Mogliano dimostra che è venuto il momento di intervenire a dei nostri valori, visto che per qualcuno l’accoglienza degli stranieri in nostra presuppone la negazione della nostra storia e della nostra . Per queste sacrosante ragioni Fratelli d’Italia ha presentato una mozione alla dei Deputati, perché non vengano vietati gli allestimenti dei presepi e le recite natalizie dei nostri bambini. Ora ci aspettiamo che in tempi rapidi questo diritto venga ribadito e tutelato dalle nostre istituzioni”. E’ quanto dichiara l’on. Maria Cristina Caretta, deputata di Fratelli d’Italia.