Caro carburante: De Toma (FdI), ridurre accise e IVA per evitare stangate a cittadini e imprese

“Il governo agisca immediatamente per calmierare il prezzo dei carburanti, i cui continui aumenti non devono ricadere su cittadini e imprese. Fratelli d’Italia, con una mozione approvata alla Camera con il parere favorevole del Governo, sostiene che sia necessario agire non solo azzerando l’ ma operando anche sulle accise, applicando l’aliquota più bassa. Ci auguriamo che la nostra iniziativa possa trovare il più ampio consenso in Parlamento, anche tra le forze di centrodestra oggi al Governo, in difesa degli interessi di tutti, inclusi i cittadini e le imprese , compresi quei pescherecci che aderiscono allo sciopero generale delle marinerie italiane a causa proprio dell’aumento del prezzo del gasolio”.
Lo dichiara Massimiliano De Toma, deputato di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,357FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati