Casa. Lollobrigida (FdI): tra riforma catasto e direttiva Ue è attacco a tenaglia contro italiani

“Prima la riforma del catasto voluta dal governo che farà inevitabilmente aumentare le tasse sugli immobili; poi la bozza di direttiva europea che, se approvata, obbligherà i proprietari di case a cambiare il loro rendimento energetico, pena l’impossibilità di venderle o addirittura affittarle. Un vero e proprio attacco a tenaglia da parte dell’esecutivo italiano e della Commissione europea nei confronti di famiglie e lavoratori, già messi in ginocchio dalla sindemia. Tutto questo è inaccettabile. Fratelli d’Italia è al fianco delle associazioni di categoria che hanno lanciato l’allarme, in primis Confedilizia, ed è pronta a una opposizione durissima in ogni sede per evitare ai cittadini italiani l’ennesima folle stangata. La casa non si tocca”. Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,672FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati