Casi di Tbc a Motta Di Livenza – Sernagiotto (): “Servono misure drastiche. L’emergenza non puo’ dirsi finita”

“Con la Tbc non si scherza, sono convinto che l’emergenza non possa dirsi conclusa”.

A dirlo è l’europarlamentare di Fratelli d’Italia Remo Sernagiotto che in queste settimane ha seguito da vicino la vicenda di Motta di Livenza.

“In questo periodo, sono stato interessato della questione da diversi cittadini e mi permetto di dire che l’emergenza non può dirsi conclusa con gli ultimi test che. C’è da sottolineare, hanno dato esito positivo. Se fossi ancora assessore regionale ai servizi sociali mi farei sentire: non si può abbassare la guardia o dire che le indagini sul focolaio epidemico volgono al termine”.

“L’Ufficio europeo dell’Organizzazione mondiale della Sanità, anche recentemente, ha invitato gli Stati a non abbassare la guardia sulla Tbc: è un appello che dobbiamo fare nostro”.

“Chiedo quindi alle autorità sanitarie e alla Regione se davvero non si possa fare di più a tutela della salute pubblica”, la conclusione di Sernagiotto.

 

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,274FansLike
4,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x