Caso Libia: per la liberazione dei pescatori spunta l’ipotesi dello scambio con gli scafisti

Si cominciano a delineare i retroscena che avrebbero permesso la liberazione dei pescatori di Mazzara del Vallo. Certo, anche qui come tutti i casi che hanno riguardato il Governo e degli ostaggi italiani in giro per il mondo, non esistono ricevute, pezze d’appoggio o certezze che possano dimostrare l’avvenuto pagamento di un riscatto, ci si ci basa su fonti e testimonianze  – più o meno attendibili – che permettono di ricostruire i fatti e capire se vi sia stata una trattativa che ha portato alla liberazioni di connazionali.

Nel caso dei pescatori siciliani, secondo quanto riportato da un quotidiano dell’area araba, ci sarebbe stato lo scambio con 4 scafisti libici, condannati in Italia per traffico di esseri umani, per i quali più volte, il generale della Cirenaica Haftar, ne ha chiesto la liberazione.  Ma, ovviamente, non vi sono conferme, per ora di ufficiale c’è solo la missione a Bengasi del Premier Conte e del Ministro degli Esteri Di Maio per riportare a casa i marittimi. Da quanto si apprende da fonti parlamentari, il Copasir (il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica) sentirà il Premier Conte per conoscere i dettagli dell’operazione che hanno consentito il ritorno dei pescatori, dopo mesi di umiliazioni. 

Sul piano internazionale, anche questa volta l’Italia non ne esce bene. Aver permesso che l’esecutivo trattasse con un soggetto non riconosciuto dalle Nazioni Unite, per liberare dei lavoratori che non avevano commesso alcun illecito, è stato un fallimento. Parliamo dello stesso generale della Cirenaica, Khalifa Haftar, che è stato accolto a Roma quasi come un capo di Stato.

Secondo alcune stime, l’Italia avrebbe pagato un’ottantina di milioni di euro per tutti gli ostaggi italiani rapiti nel mondo. Di questi, 30 milioni sarebbero stati sganciati, negli ultimi anni, da Pantalone per liberare 13 ostaggi italiani delle Ong, una media di oltre 2 milioni di euro a ostaggio. Su questo siamo i migliori di tutti.

2 Commenti

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco

Se hanno barattato i nostri lavoratori con 4 negrieri, venditori di uomini, è uno schifo. A questo punto, per la serie “era meglio quando era peggio”, sarebbe stato meglio averli pagati stì golpisti che lasciar liberi 4 scafisti.

Italietta

ogni popolo ha il governo che si merita. E’ bastato che Erdogan facesse volare 2 caccia sui cieli libici per far liberare in un paio di giorni i turchi sequestrati. Noi, dopo aver lasciato per 3 mesi i nostri lavoratori alla mercè dei libici, abbiamo dovuto cedere ai ricatti di un generale della guerra, mai riconosciuto da nessuno come leader, e far sottomettere il Primo Ministro Italiano e quello degli Esteri, che si sono dovuti recare a casa sua per chiedere rilascio degli ostaggi italiani che non avevano commesso nessun reato. Un vero capolavoro diplomatico, prodotto dalla solita italietta che nessuno più considera nel mondo. Altro che potenza mondiale!

Seguici e resta aggiornato

18,278FansLike
4,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x