Catanoso (FdI) su Marsilio e Procaccini: “Campagna elettorale fondata sulla denigrazione”

‘Sapevamo che sarebbe stata una campagna elettorale fondata sulla denigrazione dell’avversario e sulla menzogna, ma il livello di “schifo” raggiunto dagli ascari di “Repubblica”, quotidiano di Letta, del Centrosinistra e dei poteri forti, è davvero incredibile’. Così l’on.Basilio Catanoso,vice coordinatore regionale di in Sicilia – interviene dopo le esternazioni del quotidiano su Marsilio e Procaccini.

‘Ho conosciuto Marco Marsilio e Nicola Procaccini quando ero Presidente di Azione Giovani, organizzazione giovanile di An – prosegue Catanoso -. Erano già allora dei bravi dirigenti politici che lavoravano al bene comune e sempre nell’interesse generale della nostra Patria. Per loro, come allora, la politica è militanza, passione, servizio’.

Per cui ‘leggere oggi il pensiero, di Marco, sul passaggio di Gelmini e Carfagna con Calenda, travisato e ribaltato per poterlo insultare e mettere alla gogna, così come, assistere alla violazione del giorno del matrimonio di Nicola con illazioni assurde, mi fa semplicemente schifo’ afferma Catanoso.

‘Questo a caldo. A freddo è la dimostrazione che, al netto di qualsiasi dubbio o distinguo da parte degli indecisi, questa campagna elettorale si giochi fra persone perbene da una parte, e squallidi speculatori dall’altra, pronti a qualsiasi mistificazione pur di provare a colpire il “nemico” politico. Ci sono dubbi da quale parte stare?”

È quanto dichiara l’on. Basilio Catanoso.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,803FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati