Cederna, Rampelli (VpC-FdI): Io da destra celebro il comunista liberale eretico che ha fondato l’ambientalismo italiano

“Per una strana traiettoria del destino mi trovo a celebrare Antonio Cederna, comunista liberale, eretico, fondatore dell'ambientalismo italiano, tra i padri della tutela del Parco dell'Appia Antica e di Italia nostra”.

È quanto ha dichiarato il vicepresidente della dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d'Italia intervenendo al ministero della alla presentazione del saggio ‘Un giro di orizzonte, Scritti di Antonio Cederna' curato da Andrea Costa e Sauro Turroni, evento organizzato dal sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi.

“Cederna – ha aggiunto Rampelli- ci ha lasciato centinaia di articoli, atti parlamentari, saggi, testimonianze di straordinaria attualità e che già allora documentavano la tendenza predatoria di una speculazione che ha sempre condizionato la . Cederna è stato non solo parlamentare ma anche consigliere comunale di Roma, un'esperienza impareggiabile per chi agisce con passione e autenticità. A lui si deve anche la legge su Roma Capitale, quella a firma Craxi-Andreotti, che non solo prevedeva fondi straordinari per Roma ma istituiva in seno a Palazzo Chigi un dipartimento per Roma Capitale. Questa legge è stata purtroppo abrogata nel 2012 in previsione di uno status giuridico per la Capitale che ancora oggi nessuno è stato in grado di realizzare. Infine, sempre a lui si deve la tutela del Parco dell'Appia Antica, che 20 anni fa si è arricchita di ulteriori 200 ettari con l'inclusione della Tenuta di Tor Marancia per la quale ci siamo battuti all'ultimo respiro in un'ideale continuazione con le sue battaglie”. “Un comunista indipendente, di cui hanno gettato il calco- ha concluso Rampelli- avversario che era un piacere sfidare a colpi di fioretto, per trovarsi d'incanto dalla stessa parte della pedana a difendere la bellezza, il paesaggio, i centri storici, la biodiversità, l'ambiente, unitamente al bene comune. Ricchezze inestimabili che, come Antonio Cederna, appartengono a tutti”.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x