Centrodestra, alle Regionali è Giorgia Meloni l’asso nella manica

Secondo sondaggi riservati raccontati da Antonio Rapisarda per Libero, con Fratelli d’Italia è la carta vincente per le prossime elezioni regionali.

Scrive Rapisarda che se si dovesse andare alle urne tra il 6, il 20 e il 26 settembre – per una tornata che rappresenta anche un mega-sondaggio sul Conte bis -, entro fine luglio andranno consegnate le liste.

Ed ecco allora che le forze del centrodestra sono corse ai ripari commissionando dei sondaggi riservati che vedono, scegliendo i candidati giusti, un successo assicurato della coalizione in almeno 4 regioni su 2, ma non è escluso un clamoroso 6 a 0.

Si vota in Veneto, Liguria, Toscana, Marche, Campania e Puglia che corrispondono a diciotto milioni di italiani chiamati a votare ed è nelle Marche e nella Puglia di Emiliano che potrebbe essere l’asso nella manica per strappare i consigli regionali alla sinistra, nel primo caso con un risultato storico se si dovesse concretizzare.

Quasi come bere un bicchier d’acqua la missione in Veneto dove Luca Zaia è accreditato di oltre il 65% dei consensi e in Liguria dove anche Giovanni Toti sembra godere della fiducia della maggioranza degli elettori.

Complicano la partita la Toscana e la Campania, ma la corsa è fattibile soprattutto se si troverà la quadra sui candidati in tempi utili per competere contro Rossi e De Luca.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,174FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati