Ciriani (FdI): governo e maggioranza calpestano prerogative dell’opposizione. Parlamento silenziato e ridotto a notaio

“Il governo e la maggioranza continuano a calpestare le prerogative parlamentari, rendendo sempre più difficile per Fratelli d’Italia svolgere il suo ruolo di unica opposizione. Da tempo denunciamo il ricorso alla decretazione d’urgenza e all’abuso del voto di fiducia che silenziano il Parlamento, trasformandolo in semplice notaio di decisioni prese all’esterno delle aule parlamentari. E se questo non bastasse adesso dobbiamo denunciare il sempre più frequente ricorso al principio dell’estraneità per materia, con cui in pratica si silenzia l’opposizione impedendone la presentazione e discussione di emendamenti. Un principio che però non vale per la maggioranza e per il governo i quali possono sottoporre al Parlamento decreti vari ed eterogenei per temi, rendendoli di fatto veri e propri decreti omnibus. E tutto questo nel totale silenzio di media e Istituzioni. Esprimiamo, quindi, tutta la nostra preoccupazione per un Parlamento di fatto silenziato e in particolare alla luce della legge di Bilancio, in ritardo di oltre 3 settimane. Non vorremmo, infatti, che anche su questo provvedimento così importante e strategico si continuasse a procedere in spregio ai diritti dell’opposizione, impedendo un esame approfondito e di portare il nostro contributo per migliorarla”.
Lo dichiara il presidente dei senatori di Fratelli d’Italia, Luca Ciriani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,394FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati