Clima. De Corato (FdI). Imbrattare i nostri monumenti non è la strada giusta per farsi ascoltare

“Nessuno sottovaluta l'emergenza climatica ma imbrattare, deturpare e rovinare i nostri monumenti e il nostro patrimonio artistico non è la strada giusta per farsi ascoltare. Il fine non giustifica i mezzi che sono stati utilizzati dagli attivisti e per questo bene ha fatto il governo a costituirsi parte civile nel processo contro le attiviste e gli attivisti di Ultima Generazione. Non sorprende che, ancora una volta, certa sinistra faccia un uso strumentale di quanto sta accadendo per attaccarci provando a recuperare un po'del consenso perduto ormai da tempo. Sorprende di più, invece, che un ex ministro della Repubblica italiana vada oltre facendo un parallelismo con la mancata costituzione del governo come parte civile nella strage di piazza della Loggia a Brescia, non solo perché si tratta di due cose che non hanno a che vedere nulla l'una con l'altra ma perché il Governo ha già annunciato ricorso in Cassazione contro la decisione del Gup di Brescia”.

Così il deputato di Fratelli d'Italia Riccardo De Corato, vicepresidente della commissione affari costituzionali della dei deputati.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x