Come si cambia…

Dalle manifestazioni di ieri e dall’informazione che ne è stata restituita, solo una cosa si è capita che la sinistra non è più dalla parte dei lavoratori. La categoria che da sempre è stata portata in vanto come cavallo di battaglia adesso viene ridotta a un gruppetto di facinorosi estremisti di destra e più che sicuramente” evasori fiscali” (come troppe volte si è sentito dire in modo vomitevole in quest’anno),che scendono in piazza per fare casino. Non sentirete più parlare di dignità del lavoro, non sentirete più parlare di rabbia e impotenza di categorie dimenticate, sentirete parlare solo di braccia tese e negazionisti. Perché miei cari lavoratori siete sempre stati solo uno strumento e mai esseri umani per la stessa fazione politica per cui, come visto di recente i sono solo business. Giornalisti senza scrupoli fanno da megafono a questa visione distorta della realtà, qui non si tratta di figli di papà che caricano la polizia per gioco come i black bloc nella Genova di molti anni fa,qui si parla di padri di famiglia affamati. La sinistra dovrebbe davvero rivedere la sua capacità di dare giudizi e dovrebbe per una volta farci l’enorme favore di tacere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,181FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati