Commercio nei centri storici e nei mercati – Donazzan (): “delibera presentata da Giovine sia punto di partenza per un regolamento regionale ed una seria riflessione su scala nazionale sul futuro del commercio”

Sono due i disegni di legge che i candidati vicentini di Fratelli Elena Donazzan e Silvio Giovine annunciano di voler presentare nel corso della prossima legislatura in tema di commercio.

Fratelli d’Italia promuove da sempre l’identità nazionale in tutte le sue forme, compresa quella del commercio che spesso viene trascurata. I negozi storici sono già una realtà tutelata in Veneto, grazie all’azione dell’allora Assessore regionale Isi Coppola, cara collega di partito e di Giunta” spiega l’Assessore Elena Donazzan, “ora è necessario proseguire in questa direzione, anche intervenendo all’interno del perimetro dei principali centri storici del Veneto, come fatto in questi giorni a Vicenza dall’Assessore al Commercio e alle Attività Produttive Silvio Giovine. Bellezza, decoro, identità e storia di una Città: la cifra stilistica di un centro storico si traduce anche in scelte di tipo commerciale, che parlino di qualità del servizio e di coerenza merceologia“.

A chi non piace, andando in un determinato luogo, ritrovare i segni identitari di quel luogo?” si interroga Donazzan, “i turisti che vengono a Vicenza ci chiedono arte, cultura, prodotti di Vicenza, del Veneto e dell’Italia. Per questo il regolamento elaborato da Giovine merita di essere il punto di partenza per una legge regionale e per una seria riflessione su scala nazionale“.

Altro tema legato al commercio è quello degli ambulanti: va combattuta la concorrenza sleale e l’abbassamento del livello qualitativo dei prodotti e del mercato del lavoro. Con Giovine abbiamo ascoltato la voce degli ambulanti, e conosciamo l’importanza della tradizione dei nostri mercati: ma negli ultimi anni la qualità di questo tipo di commercio è stata intaccata da certo operatori stranieri che vendono paccottiglia di dubbia provenienza, a basso costo, talvolta anche usata, che aprono e chiudono partite IVA senza pagare le tasse” continua ancora Donazzan, che conclude “questo tipo di concorrenza sleale priva del proprio valore i nostri mercati, luogo di socialità e di vita cittadina. Anche su questo presenteremo un disegno di legge, per introdurre limitazioni e le necessarie regolamentazioni del caso“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

17,818FansLike
3,684FollowersFollow

Leggi anche

Migranti, Lollobrigida (FdI): bene superamento Dublino.

“Noi siamo un partito che si è inserito nel sistema e nel contesto europeo con spirito critico ma costruttivo. Guardiamo con favore al superamento...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Migranti, Lollobrigida (FdI): bene superamento Dublino.

“Noi siamo un partito che si è inserito nel sistema e nel contesto europeo con spirito critico ma costruttivo. Guardiamo con favore al superamento...

Romiti (FdI): “il Pd e l’amministrazione non parlano con i residenti regolari, ma preferiscono parlare solo con chi ha occupato abusivamente gli alloggi del...

Il Capogruppo di Fratelli d'Italia Andrea Romiti, candidato Capolista per il Consiglio Regionale nel collegio di Livorno, ieri aveva presentato alla stampa, assieme ai...

Capannori, Fratelli d’Italia: il Comune non ha mai risposto ai fatti segnalati negli ultimi mesi. Un’ammissione di responsabilità?

E' ormai un comportamento costante quello per cui nessuno, dal Comune di Capannori, risponde alle note critiche dell'opposizione, pubblicate in stampa. Proviamo a tentare...

Romiti (FdI): ” leggiamo sulla stampa che nel nuovo assetto societario del Livorno Calcio vi sarebbe la presenza di un imputato in processi per...

Il Capogruppo di Fratelli d'Italia Andrea Romiti, candidato Capolista per il Consiglio Regionale nel collegio di Livorno, continua ad essere molto perplesso del nuovo...