Commissione David Rossi: Rizzetto (FdI), prevale spregiudicata logica spartitoria di PD, FI e M5S. Non il merito

Entro le prossime ore valuteremo la mia permanenza nella stessa Commissione

“Dopo settimane di magheggi del PD per assicurarsi la presidenza della commissione di inchiesta sulla morte di David Rossi, solo dopo le critiche ricevute per l’evidente “inopportunità”, ecco che il partito di Enrico Letta preferisce convergere addirittura su Forza Italia per la guida della Commissione, in accordo con Lega ed M5S. Nella trattativa il PD riesce comunque ad ottenere, insieme al M5S, il ruolo da vice presidente. Ignobile il comportamento anche del M5S che fa patti per votare i forzisti e i dem, dopo che per anni ha associato il PD agli scandali del Monte dei Paschi. A Fratelli d’Italia e al sottoscritto, unico parlamentare che con la sua proposta ha portato la vicenda in Parlamento ed ha lottato con il capogruppo Lollobrigida per farla calendarizzare, non è stato volutamente riconosciuto alcun incarico, in sfregio a prassi parlamentari consolidate e rispetto istituzionale. Entro le prossime ore valuteremo la mia permanenza nella stessa Commissione. Buon a tutta la Commissione e all’ufficio di Presidenza. Resta lo sdegno per la guida di questo organo attribuita per interessi spartitori di partito, tra l’altro a parlamentari che non avevano nemmeno aderito alla proposta per l’istituzione”.

Così in una nota Walter Rizzetto, deputato di Fratelli d’Italia, primo firmatario della proposta di legge di istituzione della Commissione d’inchiesta sulla morte di David Rossi.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,968FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x