“Fini nobili e condivisi dalla stragrande maggioranza trasversale della Politica utilizzati strumentalmente dalle sinistre per fini liberticidi e condizionanti il libero pensiero? La dittatura del politicamente corretto? Difendere la Patria, la famiglia tradizionale ed opporsi all’equiparazione delle teorie gender od alle adozioni gay sarà illegale e porterà alla censura? Noi non ci stiamo!”.

E’ quanto dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Andrea de Bertoldi.