Como, Fratelli d’Italia lancia la sua Scuola di Formazione Politica

Ghislanzoni: «strumenti concreti ai nostri amministratori»

Parte la scuola di formazione di Fratelli d'Italia Como, che presenta il suo primo corso di formazione dedicato agli iscritti e agli amministratori locali, con l'obiettivo di approfondire tematiche fondamentali legate alla governance del territorio, al rapporto con i cittadini e alle europee.

«L'obiettivo», spiega il presidente provinciale di Stefano Molinari, è quello di «formare una classe dirigente solida e preparata, in grado di comunicare correttamente con i cittadini, gestire le sfide attuali e plasmare il destino dei territori».

La direzione della scuola è stata affidata a Claudio Ghislanzoni, avvocato e Responsabile del Dipartimento Enti Locali di Fratelli d'Italia, secondo cui «la formazione politica va oltre il mero apprendimento teorico; è un percorso pratico che richiede un costante impegno nell'apprendimento continuo. Attraverso simulazioni, dibattiti, esperienze sul campo e la collaborazione con esperti del settore, una scuola di formazione politica crea un in cui i nostri rappresentanti locali sono preparati ad affrontare le sfide reali. La scuola agirà come ponte tra teoria e pratica, riducendo il divario tra la visione ideale e la sua effettiva realizzazione».

Il primo corso si svolgerà con lezioni frontali e momenti di approfondimento interattivo, tenute da esperti del settore e professionisti qualificati. Saranno inoltre previsti spazi per il confronto e lo scambio di esperienze tra i partecipanti, al fine di favorire una crescita individuale e collettiva.

L'obiettivo è quello di fornire una panoramica completa su vari aspetti rilevanti per un efficace operato all'interno degli enti locali.

Le materie trattate includeranno:

  1. Gli Enti Locali nella Costituzione”, docente Claudio Ghislanzoni: un'analisi approfondita del ruolo degli enti locali nel contesto della Costituzione italiana e dei principi fondamentali che ne regolano l'attività.
  2. Comunicazione politica”, docente Alessandro Nardone: un modulo dedicato alle strategie e alle tecniche di comunicazione politica efficaci per promuovere le proprie idee e interagire con i cittadini.
  3. Gli organi di governo del territorio”, docente Sergio Zauli: uno studio dettagliato sugli organi decisionali e amministrativi che operano a livello locale, con particolare attenzione alle loro competenze e modalità di funzionamento.
  4. Funzionamento delle amministrazioni comunali”, docente Rossana Canzani: un'esplorazione delle dinamiche e delle procedure che caratterizzano il funzionamento delle amministrazioni comunali, con focus su gestione finanziaria e servizi pubblici.
  5. Istituzioni europee”, docente Ottavio Mansi: un'analisi delle istituzioni dell'Unione Europea e del loro ruolo nel contesto politico e normativo, con particolare attenzione alle implicazioni per gli enti locali in materia di PNRR.
  6. Il piano editoriale per il Web”, docente Nicolò Macrì: una panoramica delle tecniche necessarie a creare e gestire un piano editoriale in ambito digitale.

Le lezioni saranno tenute in aula ed ogni partecipante avrà a disposizione materiale didattico e, al termine del corso, riceverà un attestato di partecipazione.

L'iniziativa si inserisce nell'ambito degli sforzi di Fratelli d'Italia per promuovere la partecipazione attiva dei propri membri alla vita politica e amministrativa del territorio, nonché per garantire una gestione efficiente e responsabile delle istituzioni locali.

Il corso si terrà presso il Driver di Como (via Pasquale Paoli 114), partirà sabato 6 aprile ed è aperto a iscritti e amministratori di Fratelli d'Italia.

Chi non fosse ancora iscritto e volesse partecipare potrà chiedere informazioni inviando un'email a: Como@fratelli-italia.it.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x