Compensazione crediti PA. Caretta (FdI), amministrazioni inadempienti vanno sanzionate

“Chi sbaglia paga e quando a sbagliare è lo Stato deve pagare di più e dare l’esempio. Con il mio ordine del giorno finalmente il Governo va nella direzione di sviluppare un regime di sanzioni per le amministrazioni ritardatarie nel saldo dei pagamenti verso privati. Gli introiti derivanti dalle sanzioni saranno utilizzati per finanziare lo sviluppo delle piccole e medie imprese. L’approvazione della proposta di legge della collega Ferro renderà strutturale il ricorso alla compensazione dei crediti vantati verso la PA. È incredibile che finora questo meccanismo non abbia mai avuto una funzione automatica. Terminato l’iter di approvazione di questa legge tutte le nostre aziende potranno ricorrere alla compensazione dei crediti e dei debiti in modo diretto. Ancora una volta Fratelli d’Italia, in modo concreto, difende gli interessi di cittadini ed imprese.”
E’ quanto dichiara l’on. Maria Cristina Caretta, deputata di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,387FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati