Concorso coesione 2800, Deidda (FdI): Sardegna ancora penalizzata, sardi costretti a cambiare regione per espletare prove. Basta ingiustizie

“Trovo assurdo e ingiusto che gli oltre tremila sardi, iscritti alle prove del concorso coesione 2800, siano costretti a dover cambiare regione o, addirittura, a rinunciare a causa dei costi elevati dovuti ad una eventuale trasferta o dei pochi mezzi di disponibili. Tali prove, infatti, si terranno solo nelle seguenti regioni: , Campania, , Puglia e . Presenterò immediatamente un’interrogazione al Governo ed al Ministro competente per impedire questa ingiustizia. Non possiamo permettere, soprattutto in questo periodo così complicato che stiamo vivendo, che i nostri cittadini siano costretti a dover rinunciare ad un futuro migliore. Lo stesso ministro Brunetta ha affermato di essere molto soddisfatto della grande partecipazione ottenuta dai nostri giovani e . Ora, però, permetta anche ai sardi di essere trattati alla pari degli altri”, lo dichiara Salvatore Deidda, Deputato di FdI, dopo la presentazione di una interrogazione parlamentare in difesa dei suoi concittadini

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,215FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x