Cop 28, Nesci (FdI-Ecr): su transizione green occorre un approccio libero dal radicalismo ideologico

“Il pianeta, l', hanno bisogno di una transizione ecologica e non ideologica”. E' quanto ha dichiarato l'eurodeputato di Fratelli d'Italia- Ecr Denis Nesci intervenendo a Strasburgo in seduta Plenaria. “La nostra idea è che se vogliamo essere credibili nei confronti dello squilibrio ambientale che riguarda le generazioni future, e se vogliamo una sostenibilità ambientale che non comprometta la sfera economica e sociale, non possiamo rinunciare a un approccio di neutralità tecnologica, libero dal radicalismo, e che punti a rafforzare i mercati del lavoro e per le economie locali.
La transizione dal fossile, sancita dalla recente risoluzione sulla Conferenza sul clima, deve essere accompagnata da un nuovo piano per l'energia e per il clima incentrato sui biocarburanti, nucleare e l'idrogeno. Il modello che suggeriamo di seguire è quello del Piano Mattei del Governo italiano: un impegno economico per l'Africa nel quale l'energia rappresenta proprio uno dei pilastri di sviluppo per il continente”.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x