Copasir, Rauti (FdI): serve una strategia energetica per renderci indipendenti e meno vulnerabili

“Il confronto di oggi sulla relazione del Copasir ci deve indurre a trovare soluzioni rispetto al quadro drammatico in cui ci troviamo; le conseguenze del conflitto in Ucraina dimostrano la necessità di una politica che ci porti all’indipendenza energetica. Purtroppo ci troviamo, anche per numerosi errori commessi in passato, in uno stato di dipendenza energetica e di maggiore vulnerabilità rispetto ai nostri partner europei”.
Lo ha dichiarato in aula la senatrice di Fratelli d’Italia Isabella Rauti, vicepresidente vicario di a Palazzo Madama.
“Quello dell’energia – sottolinea Rauti – è un problema di sicurezza ma soprattutto di indipendenza, per il quale si rende necessario aumentare la produzione energetica nazionale del gas ed incrementare le fonti rinnovabili”.
“Oggi scontiamo scelte sbagliate e ‘non scelte’ – osserva Rauti – che ci hanno resi dipendenti. Ed in questa situazione emergenziale chiede che si agisca in sede europea ed internazionale per ripartire in modo equo le conseguenze delle sanzioni, i costi dell’aumento delle fonti energetiche e occorre colpire le speculazioni di chi fa sciacallaggio sul dramma della guerra”.
“Fratelli d’Italia – conclude Rauti – chiede inoltre un intervento immediato per una riduzione dell’ e delle accise su benzina e gasolio e di mettere in atto una strategia che ci renda indipendenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,396FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati