Copasir. Urso: audito presidente Abi Patuelli su ruolo sistema bancario, debito pubblico e sostegno a imprese

“Il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica ha audito il presidente dell’Abi Antonio Patuelli, il quale si è soffermato anche sulla vicenda Evergrande che potrebbe avere conseguenze sugli assetti finanziari globali per le evidenti connessioni con i principali investitori internazionali. Nel confronto con il Comitato, durato due ore e mezza, sono stati affrontati diversi temi peraltro già oggetto della Relazione del Copasir al Parlamento del novembre 2020 sulla tutela degli asset strategici nazionali nei settori bancario e assicurativo, anche a seguito dell’impatto della pandemia sul sistema sociale ed economico del Paese e del riassetto bancario e assicurativo in corso”. È quanto rileva in una nota il senatore Adolfo Urso, presidente del Copasir.

Tra gli altri temi trattati, la presenza di capitali stranieri nel sistema bancario e assicurativo italiano e il processo di aggregazione che ha portato alla costituzione di cento gruppi sul territorio nazionale; la sostenibilità del debito pubblico e il flusso creditizio alle imprese, con riferimento anche alla applicazione delle norme europee sulla classificazione del rischio; le evoluzione e la gestione dei crediti deteriorati e il peso dei derivati sul piano europeo; il ruolo delle nuove tecnologie e il contrasto ai crimini cibernetici nel settore bancario; le criptovalute anche quale strumento della criminalità organizzata e la possibilità che l’Italia rivendichi la sede della costituenda Autorità anti riciclaggio europea. Infine, particolare attenzione è stata posta sugli strumenti normativi per incentivare l’investimento del risparmio privato nel sistema bancario e produttivo italiano e preservare la presenza degli investitori istituzionali nel capitale dei gruppi bancari” conclude il presidente Urso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,158FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati