Coppo (FdI), l’operazione Asti dimostra che la guardia è sempre alta

“Leggiamo dalle agenzie di stampa che la Squadra Mobile della Polizia di Stato della Questura di Asti, coordinata dalla Procura della Repubblica, ha eseguito quattro ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dal gip di Asti, nei confronti di persone in diverse province italiane, perchè avrebbero recapitato droga e telefoni cellulari nelle carceri usando droni. Alla luce del fatto che identiche condotte criminose sono state accertate anche da altre procure italiane in altre regioni, i fatti descritti possono essere valutati anche ai fini dei reati di , considerate le persone che ricevevano le consegne, specialmente i cellulari. Vista da fuori viene infatti il dubbio di un'unica regia. Sono fiducioso che gli organi inquirenti dedicheranno la dovuta attenzione anche a questi aspetti e ci troveranno al loro fianco”. Lo dichiara il deputato di Fratelli d'Italia Marcello Coppo.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x