Coronavirus. Balboni-Bignami (Fdi): Bonaccini disponga quarantena domiciliare per chi è arrivato sui Lidi dalla Lombardia

“Tra sabato notte e domenica sono arrivati sui Lidi Comacchiesi e dell’intera riviera romagnola migliaia di proprietari di seconde case provenienti dalla Lombardia e dalle altre 14 province oggetto delle limitazioni imposte dal governo a partire da lunedì mattina. Si tratta di persone che hanno deciso di allontanarsi da quelle zone da loro ritenute molto più a rischio, considerando più sicure la provincia di Ferrara e l’intero litorale romagnolo. L’arrivo di tanta gente, senza alcun filtro e alcun controllo, rischia tuttavia di aumentare la diffusione del virus anche in questi territori. Vanno quindi prese misure urgenti al fine di prevenire questo rischio, imponendo a chiunque sia arrivato dalla Lombardia e dalle altre 14 province l’obbligo di quarantena domiciliare, sullo stesso esempio di quanto già attuato dalle Regioni del Sud. Facciamo appello al presidente Bonaccini affinché emani immediatamente un provvedimento simile a quello della Puglia per difendere la salute delle popolazioni interessate”. Lo dichiarano il senatore di Fratelli d’Italia, Alberto Balboni e il deputato di Fratelli d’Italia, Galeazzo Bignami.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,148FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati