FDI sbugiarda Conte sul MES

“Il premier Conte, nella sua foga comunicativa acciecata dall’odio, mente sapendo di mentire.
Nel testo approvato dall’Eurogruppo non c’è alcuna menzione degli Eurobond. Si cita infatti un ipotetico “Recovery Fund” senza fare riferimento alcuno al fatto che possa essere finanziato con debito comune, per la semplice ragione che i rigoristi del nord Europa non ne vogliono sapere”. È quanto dichiara in una nota il Capodelegazione di Fratelli d’Italia al Parlamento Europeo, Carlo Fidanza.
“Di contro si definisce nei dettagli l’utilizzo del MES, previsto senza condizionalità per il solo periodo dell’emergenza e per le sole spese sanitarie e invece con tutte le consuete e rigide condizionalità per tutte le altre spese, quelle di cui necessiteremmo di più. Secondo Conte poi, l’Italia non voleva il MES ma lo ha sostenuto perché alcuni nostri “alleati” ne avevano fatto richiesta. Alleati che ci sono serviti per ottenere lo strepitoso risultato di una misera menzione di un fantomatico fondo tutto da definire. Le bugie, caro Conte, hanno le gambe corte. Tra pochi mesi, alla prima avvisaglia di tempesta finanziaria, senza nemmeno uno straccio di Eurobond lei avrà bisogno di soldi e quel giorno non ci sarà altra possibilità che il MES e gli italiani lo pagheranno a caro prezzo. Lo sapete bene e per questo avete dedicato tanta attenzione al MES. Quel giorno i suoi proclami e le sue accuse si infrangeranno nella sua falsa mediocrità”.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,972FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati