Coronavirus: FdI, sdegnati per colpo di stato nei confronti della scuola

“Siamo sdegnati e preoccupati per le sorti di una delle nostre istituzioni più importanti perché se le indiscrezioni di questi giorni dovessero essere confermate, la scuola si appresta a subire un vero e proprio colpo di stato. Il governo Conte che sforna decreti come fossero cornetti, nell’ennesimo atto in nome dell’emergenza coronavirus, sembra sia pronto ad intervenire d’imperio, su graduatorie d’istituto, esami, didattica a distanza e concorsi. È inconcepibile, ma soprattutto contro le più elementari espressioni democratiche, armare in tal modo la mano del ministro all’Istruzione. La continua assenza di un dibattito democratico, di un confronto politico ed ancora di un contraddittorio con le parti sociali, sta portando ad una profonda spaccatura tra mondo della scuola e delle istituzioni. Rifletta ancora qualche ora il presidente Conte, poiché questa decisione oltre a determinare il destino dei nostri figli, rappresenterà un preoccupante precedente assolutistico”.
Lo dichiarano i deputati di Fratelli d’Italia Ella Bucalo e Paola Frassinetti.
Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,494FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati