Coronavirus. Iannone (FdI): a Napoli  immigrati violano norme contro assembramenti e circolazione. Governo intervenga

“A Napoli si continuano a registrare scene di quotidiana illegalità, con i cittadini che responsabilmente rimangono chiusi nelle loro case e gli immigrati che scorrazzano per le vie della città in spregio a tutte le normative varate in queste settimane sul divieto di assembramenti e di circolazione. Il tutto dinanzi alle Forze dell’Ordine che assistono senza poter intervenire. E intanto il governatore De Luca cosa fa? Si volta dall’altra parte preferendo parlare di chiusure dei confini e delle ormai famose feste di laurea. Anzi per queste addirittura dichiara di voler usare il lanciafiamme, mentre sbandati e immigrati in Campania fanno quello che vogliono. Per loro niente lanciafiamme? E’ evidente il fallimento di questa giunta regionale e dello stesso De Luca che dall’ordine pubblico all’emergenza sanitaria fino alle misure per la ripresa economica ha saputo distinguersi soltanto per le promesse e gli annunci. Continuo perciò a chiedere l’intervento del governo, affinchè sia messa in campo una risposta forte che assicuri il pieno rispetto della legalità”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, commissario regionale di in Campania.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,959FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati