Coronavirus. La Pietra (FdI): quali misure ha preso nelle carceri il ministro Bonafede? Si occupi di sicurezza sanitaria e non di prescrizione

“Le rivolte nelle carceri di Modena e Frosinone, a cui si sono aggiunte Napoli e Pavia, confermano purtroppo le mie preoccupazioni. Tutto ciò testimonia quanto la situazione delle carceri italiane sia critica e che è bastato un’ulteriore criticità per far collassare il sistema. Oltre ad esprimere piena solidarietà alle Forze dell’Ordine è necessario che la risposta dello Stato sia ferma in termini penali e disciplinari verso i responsabili delle devastazioni. Fratelli d’Italia per primo aveva chiesto al governo di intervenire sul piano della sicurezza sanitaria e della prevenzione dal contagio da Coronavirus all’interno delle carceri italiane, consapevoli dello stato del nostro sistema carcerario. Le condizioni in cui versano carceri e detenuti rischiano di trasformare queste strutture in potenziali centri di contagio. Le rivolte evidenziano in maniera drammatica che il tema non può più essere eluso. Occorrono uomini, mezzi e risorse, per questo chiediamo in maniera forte quali sono le misure messe in campo dal ministro Bonafede? Lasci stare la sospensione della prescrizione, che già tanti danni sta causando, e piuttosto dia risposte alla Polizia Penitenziaria, agli operatori del settore e agli stessi carcerati”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Patrizio La Pietra.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,297FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati