Coronavirus, l’esperto: a rischio 60% popolazione mondiale se non si controlla epidemia

L’epidemia di coronavirus potrebbe diffondersi a circa i due terzi della popolazione mondiale, se non viene controllata. E’ l’allarme lanciato dall’epidemiologo Gabriel Leung, a capo del Dipartimento di medicina all’università di Hong Kong. Il suo avvertimento – ripreso da Adnkronos Salute – arriva dopo l’allerta di ieri del direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità, secondo cui i casi di coronavirus negli altri Paesi potrebbero essere la ‘punta dell’iceberg’. La questione cruciale, secondo Leung intervistato dal ‘Guardian’, è comprendere le dimensioni e la forma di questo iceberg. La maggior parte degli esperti ritiene che ogni persona infetta possa trasmettere il virus a circa 2,5 persone. Ciò ha dato un tasso del 60-80%. “Il 60% della popolazione mondiale è un numero tremendamente grande”, ha sottolineato Leung secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,148FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati