Coronavirus. Lollobrigida (FdI): Restrizioni Su bar e palestre mazzata per l’economia. Conte stanzi risorse

“L’ultimo Dpcm avrà effetti devastanti sulla ristorazione e sul mondo delle palestre. Un colpo che potrebbe essere mortale per alcuni settori della nostra economia. Per bar, locali notturni e imprese dell’intrattenimento le perdite stimate sono di 470 milioni di euro al mese, secondo i calcoli di Fipe-Confcommercio. Il Governo Conte non può decidere di scegliere la strada del mini-lockdown, imponendo nuovi sacrifici a chi lavora con chiusure anticipate e regole ancora più restrittive. Servono immediati contributi a fondo perduto per coprire i mancati incassi. In una situazione già compromessa dai preoccupanti dati sul turismo questi esercizi commerciali rischiano di non sopravvivere. Senza dimenticare le palestre: prima costrette alla serrata, poi obbligate a investire risorse per adeguarsi ai protocolli anticovid e infine umiliate da Conte che accusa di mancato rispetto delle regole. Non possiamo non raccogliere gli allarmi lanciati dalle associazioni di categoria, anche in previsione del futuro sblocco dei licenziamenti. Troppo spesso si fa riferimento alle altre nazioni che hanno imposto il coprifuoco per prevenire i contagi da Coronavirus senza dire che all’estero, non appena si tira giù la serranda, lo Stato garantisce subito un ristoro economico. In Italia, invece, in troppi ancora attendono il pagamento della cassa integrazione. Per una volta Conte dimostri di avere a cuore gli interessi degli italiani: sostenga chi produce ricchezza, aiuti quei lavoratori che stanno pagando il prezzo più alto della crisi”.

Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,123FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati