Giovanni Donzelli, deputato e responsabile organizzazione di Fratelli d'Italia
Giovanni Donzelli, deputato e responsabile organizzazione di Fratelli d'Italia
“Il sindaco di Piombino Francesco Ferrari, con grande generosità e senso di responsabilità, si è fatto carico di dare un contributo decisivo nel risolvere l’emergenza coronavirus che si sta vivendo sulla nave ‘Costa Diadema’, offrendo il porto della città per l’attracco. Una disponibilità che consentirà di affrontare l’emergenza sanitaria, isolare ed eventualmente trasferire i passeggeri contagiati. Fratelli d’Italia ha dimostrato coi fatti la collaborazione che ha annunciato da settimane, ora ci aspettiamo che il governo e la Regione Toscana mettano in campo tutti i mezzi per aiutare Piombino a gestire la situazione in sicurezza”. Lo afferma il deputato di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli.
“Abbiamo dato fin dall’inizio di questa crisi, a livello nazionale come toscano, la disponibilità a dare il nostro contributo per l’emergenza – sottolinea Donzelli – e il gesto del sindaco Ferrari lo dimostra con i fatti. Nonostante il nostro appello il governatore Enrico Rossi sta purtroppo continuando ad ignorarci senza accogliere la nostra proposta di aiuto. Ci auguriamo che, nel senso di responsabilità che questa delicata fase richiede, – conclude Donzelli – la Regione e il governo vogliano sostenere Piombino affinché le operazioni si svolgano nella sicurezza più totale”.