Covid: Bellucci (FdI), illogica bocciatura abolizione Green Pass con fine stato emergenza

“La bocciatura dell’emendamento che prevedeva l’abolizione del green pass al termine dello stato d’emergenza conferma che la certificazione verde rappresenta una scelta ideologica e non il frutto di una ratio sanitaria. La maggioranza riafferma con decisione le sue divisioni. L’emendamento della Lega, votato da FdI, avrebbe reso possibile ciò che noi abbiamo sempre sostenuto tramite numerosi nostri emendamenti bocciati senza nemmeno l’accantonamento, ovvero che l’utilizzo del Green Pass, oltre il 31 marzo, rappresenta l’ennesima forzatura ai danni di cittadini e imprese. La maggioranza del Governo si barrica per difendere una misura che ora più che mai non risulta giustificabile. La compressione delle libertà, financo l’esclusione dal mondo del lavoro, risulteranno ancora più ingiuste dopo la fine dell’emergenza. Io e tutta  continueremo la battaglia in aula, auspicando che non avvenga apposta l’ennesima fiducia, con la speranza di vedere dalla nostra parte anche quei parlamentari che non hanno voglia di annuire apaticamente di fronte a proposte che nulla hanno a che fare con la logica e il contrasto della pandemia.”

Lo dichiara in una nota Maria Teresa Bellucci, deputato e capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione Affari Sociali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,392FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati