Covid. Ciriani (FdI): Chiesto a governo lunedì ristoro nei cc per titolari costretti alla chiusura

“Dal governo ci attendevamo risposte che risolvessero quelle che sono le cause che aumentano il livello dei contagi. Quindi soluzioni su come migliorare il trasporto pubblico, o la medicina territoriale, oppure su come ridurre l’affollamento degli Ospedali e dei Pronti Soccorso. Invece l’unica strada tracciata oggi è stata quella di rovesciare tutto sulle spalle di cittadini e pubblici esercizi, tra cui anche palestre e piscine, e soprattutto senza alcuna distinzione da territorio a territorio alla luce dei dati sulla diffusione del contagio. Tutto questo si tradurrà in un colpo mortale che rischia di colpire centinaia di migliaia di esercizi pubblici e imprenditori, mettendo sul lastrico migliaia di famiglie. Abbiamo chiesto, perciò, che già lunedì sia garantito almeno un immediato ed automatico ristoro, senza fare alcune domanda e direttamente in conto corrente, a quegli esercizi costretti a rimanere chiusi”. Lo dichiara il presidente dei senatori di Fratelli d’Italia al Senato, Luca Ciriani.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,177FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati