Covid, Delmastro (): Viviamo in un Paese recluso e non coeso

“Abbiamo assistito ad una relazione monocorde, monotona e scialba di un ministro che a distanza di un anno non ha ancora tracciato una linea da seguire. Viviamo in un Paese recluso e non coeso. Nella sua relazione dai pugile suonato Speranza ha fatto un appello all’unita’ piu’ che all’opposizione alla sua disastrata maggioranza”. Come riportato dall’ANSA lo dichiara nell’Aula della Camera Andrea Delmastro di in dichiarazione di voto sulle risoluzioni relative alle comunicazioni del ministro della Salute Roberto Speranza. “Speranza doveva difendere medici ed infermieri assicurando loro risorse sul recovery plan. Ha ringraziato Arcuri, il Mister Wolf che ha disastrato l’Italia. Lui lo ringrazia; gli italiani no. Non lo ringraziano le aziende italiane che producono mascherine e che non possono venderle perche’ dobbiamo comprare quelle cinesi. Non lo ringraziano i medici che han ricevuto le siringhe sbagliate. Il ministro ci indichi i percorsi per uscire dalla crisi”, ha concluso.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,279FansLike
4,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x