Covid, FdI: ministro Speranza ha mentito, necessarie sue dimissioni e commissione inchiesta

“Per Fratelli d’Italia l’unico atto che il ministro Speranza può compiere per restituire credibilità alle nostre istituzioni, sono le sue dimissioni. Lo scorso aprile ha dichiarato davanti alle telecamere che i suoi tecnici avevano rilevato che il piano pandemico non era utile per contrastare il Covid proprio in quanto antinfluenzale. Successivamente ha sostenuto di non essere mai intervenuto sui vertici dell’OMS in ordine al rapporto redatto da Francesco Zambon nel quale si rilevavano le criticità del sistema Italia all’inizio della pandemia. A novembre però il servizio pubblico ha divulgato i suoi messaggi a Brusaferro che provano che intervenne direttamente su OMS e dai verbali della task force si legge che i suoi tecnici lo invitavano a fare riferimento al piano pandemico antinfluenzale. Speranza ha mentito al Parlamento, ai giornalisti, a milioni di italiani ma soprattutto ha mentito ai parenti delle vittime del Covid che non più tardi di una settimana fa erano fuori dalla Camera a chiedere verità e giustizia. Anche per questo è necessaria la commissione d’inchiesta e le sue dimissioni”.
Lo dichiarano in Aula i deputati di Fratelli d’Italia Galeazzo Bignami e Salvatore Caiata, in replica al ministro della Salute nel corso del question time.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,397FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati