Covid. Lollobrigida (FdI): Conte spegne l’Italia

Ennesimo Dpcm ammissione colpa governo

“Un lockdown mascherato sarà un colpo mortale per la nostra economia. Sospendere la ristorazione la domenica e nei festivi, con orari assurdi per pub e ristoranti è follia. Continuare ad accanirsi contro le palestre, le piscine e tutte quelle attività – che Conte definisce “attività sacrificabili” – che in questi mesi con le loro sole forze si sono adeguate a tutte le prescrizioni, non servirà. L’ennesimo Dpcm è un’ammissione di responsabilità: in questi mesi il Governo non è stato capace di contenere i contagi, né di predisporre misure di contrasto alla più che annunciata emergenza. Non si è fatto nulla sul sistema sanitario che lo renda all’altezza di affrontare i numeri previsti. Bisognava intervenire prima sulle scuole e sui trasporti che era chiaro sarebbero stati i luoghi di potenziale maggior contagio. Ci troviamo con un altro decreto e un esecutivo sordo agli allarmi lanciati dalle imprese. I dati sono da brividi, i posti di a rischio migliaia. Le risorse alle aziende vanno stanziate e date subito. Il presidente del Consiglio  scarica le sue incapacità su cittadini e su chi produce. Si chiedono sacrifici senza prevedere compensazioni immediate. Con questo modello si devasta l’Italia intera. Pretendiamo trasparenza, interventi di comprovata utilità e garanzie contestuali per chi viene sacrificato”.
Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,123FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati