Covid: Lucaselli (FdI), interrogazione su condizioni hotspot

“La dinamica della morte per Covid del poliziotto Candido Avezzù, che ha contratto il virus presumibilmente a contatto con un gruppo di immigrati infetti all’hotspot di Taranto, sottolinea quanto le condizioni in cui si svolge la prima accoglienza siano inaccettabili. Rileva certamente la circostanza che Avezzù non fosse vaccinato”. Lo dichiara la deputata di Fratelli d’Italia Ylenja Lucaselli. “Ma rileva parimenti anche che queste strutture sono sottoposte ad ingenti sovraffollamenti, dove è impossibile osservare le più basilari norme di sicurezza in periodo di pandemia. Quanto ciò sia riferibile all’hotspot di Taranto lo abbiamo più volte denunciato, quest’anno come lo scorso anno, dopo aver svolto un sopralluogo sul posto. Così come sono stati ripetuti e molto chiari gli allarmi da parte dei sindacati che rappresentano il personale in divisa. Per questa serie di motivi, ho depositato un’interrogazione rivolta al ministro Lamorgese: mai come in questo momento una politica migratoria di arrivi incontrollati comporta rischi collettivi”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,416FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati