Covid: Lucaselli (FdI), ritorno a scuola non doveva essere bandiera ideologica

“Ad appena un paio di giorni dall’inizio delle lezioni si moltiplicano le segnalazioni di disagi per gli istituti in varie parti d’Italia per via di assenze del personale e studenti, oltre ai disagi patiti nelle aule per la necessità di tenere le finestre aperte in modo da garantire il ricambio d’aria. E’ senz’altro condivisibile la notazione da parte di Draghi circa il ritardo educativo causato da questi lunghi mesi di didattica a distanza”. Lo dichiara la deputata di Fratelli d’Italia Ylenja Lucaselli. “Ma il ritorno in presenza non doveva essere una bandiera ideologica, piuttosto un obiettivo per il bene di studenti e famiglie, da perseguire ponendo in essere tutti gli accorgimenti strutturali per renderlo possibile, dalla ventilazione delle aule al miglioramento dei trasporti. Questo, purtroppo, non è stato fatto e il riavvio delle lezioni si sta rivelando critico”, conclude.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,634FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati