Covid, Meloni e in piazza per i lavoratori abbandonati dal Governo Conte.

75 views

Questa mattina ha animato il presidio permanente di Fratelli d’Italia in Piazza Capranica nei pressi del Parlamento. Il leader di è scesa in piazza a sostegno dei lavoratori abbandonati dal Governo Conte in piena emergenza covid.

Dare voce alle categorie massacrate e dimenticate da un Governo incapace che non dialoga con le opposizioni e non lascia votare i DPCM in Parlamento.

“Siamo qui per dare voce alle tante categorie massacrate e dimenticate da un governo incapace di dare risposte sensate, che non ha voluto dialogare con l’opposizione e che scarica oggi la responsabilità su quelle che Conte definisce vergognosamente attività sacrificabili”. Ha dichiarato la Meloni.

“Ci era stato detto che i Dpcm sarebbero passati dal Parlamento. Quello che sta accadendo è che ci sono stati tre Dpcm nell’arco di 12 giorni con cui il governo dice che il decreto precedente era inutile, cioè che si procede a tentoni. Non abbiamo mai votato, vogliamo che vengano in Aula e votare quello su cui non siamo d’accordo e vogliamo che la maggioranza ci metta la faccia”.

si confronta con i lavoratori e le partite IVA al presidio permanente di Fratelli d’Italia.

Non ci sto a sentir dire il Presidente del Consiglio che chiudiamo i ristoranti.

“Non ci sto a sentir dire il presidente del Consiglio che chiudiamo i ristoranti per decongestionare i mezzi pubblici, non mi pare che i mezzi pubblici siano pieni all’uscita dai ristoranti ma la mattina: non scarichi su lavoratori innocenti l’incapacità del governo di potenziare i traporti cosa che avrebbero potuto fare durante l’estate”.

Meloni ai lavoratori e partite iva in piazza con lei: le nostre proposte ci sono, raccogliamo anche le vostre e le portiamo in Parlamento.

“Le nostre proposte ci sono, raccogliamo le vostre in questo presidio permamente e le porteremo in Parlamento dove il governo non vuole che si voti a causa della sua scomposta maggioranza. Vorremo che tutti mettessero la faccia sulle decisioni, noi faremo battaglie perchè si possa votare”, continua.

E a chi le chiedeva del dialogo con il Governo ha risposto: “ ha presentato duemila emendamenti dall’inizio dell’emergenza Covid, ne sono stati approvati zero. Di quale dialogo stiamo parlando? Io non sono stupida: il governo e’ l’unico responsabile di quello che sta accadendo, perche’ non ha voluto coinvolgere l’opposizione, mentre l’opposizione e’ stata estremamente responsabile, perche’ ha lavorato come se fosse stata al governo. Non ci hanno ascoltato, se ne assumono la responsabilita'”.

Guarda la Gallery

Emergenza Covid. FDI spiega in 15 punti cosa avrebbe fatto al Governo.

Ulderico de Laurentiis
Ulderico de Laurentiishttp://www.uldericodelaurentiis.it
Direttore Responsabile de "La Voce del Patriota". Giornalista Pubblicista, laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa con un Master in Comunicazione Multimediale. Militante della destra politica fin da giovanissimo, appassionato di Cybercultura, osservatore curioso dell'Alt-right americana, cultore di Enogastronomia. "Per aspera ad astra"
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,915FansLike
4,034FollowersFollow

Leggi anche

Tagli a tutela Made in Italy. La farsa di Bellanova e Patuanelli.

L’art. 23 della Legge di Bilancio, attualmente all’esame della Camera, elimina sia le agevolazioni sulle spese sostenute dai consorzi per la tutela legale dei...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Tagli a tutela Made in Italy. La farsa di Bellanova e Patuanelli.

L’art. 23 della Legge di Bilancio, attualmente all’esame della Camera, elimina sia le agevolazioni sulle spese sostenute dai consorzi per la tutela legale dei...

COVID. ONU chiede a UE di garantire il vaccino ai migranti.

I richiedenti asilo nell'UE dovrebbero avere pari accesso ai promettenti vaccini Covid-19, ha dichiarato giovedì il capo dell'agenzia per le migrazioni dell'ONU al Parlamento...

Migranti illegali +1000%. Spagna invia polizia in Africa per fermarli.

Circa 17.000 migranti sono approdati sulle isole spagnole nel 2020, una destinazione popolare per vacanzieri e pensionati provenienti da Gran Bretagna, Germania e altri...

Irpinia, Meloni: ferita mai rimarginata. La sfida e’ lottare contro spopolamento di quei territori

«Alle 19.34 di 40 anni fa la terribile scossa che ha devastato l'Irpinia: 2735 vittime, centinaia di migliaia di sfollati. Una ferita mai rimarginata...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x