Covid. Ricchiuti (FdI): bilancio fine emergenza è Caporetto economica

“Il giorno che sancisce la fine dello stato di emergenza con restrizioni ancora in vigore è anche tempo di bilanci, seppur provvisori visti gli aumenti di inflazione, materie prime ed utenze elettriche e di gas. Questa volta non siamo soltanto noi di Fratelli d’Italia, che in questi 2 anni abbiamo presentato oltre 2mila emendamenti, quasi tutti bocciati dal governo Conte bis e Draghi, a contestare le scelte degli Esecutivi ma il drammatico rapporto della Federazione Pubblici Esercizi. Nei due anni di pandemia hanno chiuso oltre 45mila tra bar e ristoranti. Persi 57 miliardi di euro e quasi 200mila posti di lavoro. La colpa non è del contagio in sé, ma del modo in cui è stata gestita la pandemia con restrizioni spesso insensate e senza adeguati indennizzi. Una Caporetto economica che ancora continua”.
Lo dichiara Lino Ricchiuti, viceresponsabile del Dipartimento Imprese e Mondi Produttivi di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,392FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati