Covid. Torselli (FdI) a Giani: “Il vaccino non basta. Che fine ha fatto la ventilazione nelle scuole?”

“Occorrono ulteriori strumenti per prevenire nuove ondate”

“Ciò che abbiamo vissuto nell’ultimo anno, dimostra che il vaccino anti-Covid serve ad arginare i risvolti peggiori dell’infezione ma non a fermare la pandemia. Oggi il governatore Giani ha già iniziato la sua personalissima campagna per la quarta dose, come se ci fosse una gara tra Regioni. E’ da più di due anni che combattiamo il Covid-19 e la sinistra continua a proporre le stesse soluzioni, non sempre efficaci.

Noi ci chiediamo a quale tipo di quarta dose si riferisca. Si tratta ancora di vaccini Pfizer, Astrazeneca, Moderna e Jhonson che, secondo evidenze scientifiche, dimostrano una efficacia minore rispetto alle varianti che stanno circolando attualmente? Oppure di una quarta dose con vaccino a base proteica, come il Novavax?

Sarebbe inaccettabile trovarsi nuovamente impreparati di fronte a una nuova ondata. Per questo vorremmo sapere a che punto è l’impegno della Giunta nell’attivarsi per garantire un’adeguata ventilazione nei luoghi scolastici e lavorativi. Il Consiglio regionale ha votato un nostro ordine del giorno, in occasione dell’approvazione del bilancio 2022, per incrementare l’impiego dell’areazione meccanica. E’ rimasto lettera morta?

E’ dimostrato che il sovraffollamento e la scarsa aerazione delle aule scolastiche aumentano il rischio di contrarre il Coronavirus e che la scuola è uno dei principali luoghi di diffusione del virus. Per questo abbiamo proposto un importante investimento negli impianti di aerazione scolastica, così come ha fatto il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli.

A quanto ci risulta, a fine marzo, la Giunta ha solo approvato un documento scientifico sulla purificazione e sterilizzazione dell’aria per la prevenzione del contagio da agenti patogeni. Ma dove sono i fondi per incentivare l’aerazione meccanica nelle aule?” lo dichiara Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia nel Consiglio regionale toscano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,377FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati