. Zaffini (FdI): paradossale Senato imponga protocolli sanitari . Evidenzia ennesimo fallimento politica sanitaria governo

“E’ quanto mai paradossale che il Senato sia stato costretto a fare quello che il governo avrebbe dovuto fare da tempo e cioè aggiornare i protocolli per la gestione dell’emergenza -19, datati ormai il 30 novembre. In tutto questo tempo, infatti, il governo non ha mai sentito la necessità di vararne di nuovi, anche se nel frattempo sono intervenuti tanti fatti a partire dalle varianti e all’arrivo dei . Ed è ulteriormente assurdo che sia il Senato ad indicare cosa scrivere nel nuovo protocollo come ad esempio la ‘telemedicina’. Tutto ciò conferma l’evidente inadempienza di cui porta in pieno la responsabilità il governo Conte ma anche quello , che sul piano sanitario e di gestione dell’emergenza si muove in totale continuità”.

A dirlo è il senatore di Fratelli d’Italia, Francesco Zaffini, capogruppo in Commissione Sanità nel suo intervento in aula sulle mozioni sul potenziamento delle cure domiciliari per i pazienti affetti da -19.

“E viene da chiedersi cosa si attenda per effettuare un reset della politica sanitaria in questo Paese, che è stata evidentemente fallimentare. Basterebbe considerare il disastro sulle terapie intensive che proprio i protocolli, finora mai aggiornati, hanno prodotto continuando a prescrivere la vigile attesa e la somministrazione di paracetamolo per contrastare il . Un sussulto di dignità, ecco quello che servirebbe, a partire proprio dal ministro della Salute, e che chiediamo ed auspichiamo ma che, purtroppo, siamo certi non arriverà mai”, conclude il senatore Zaffini.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,508FansLike
5,564FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x