Crac Comuni. Iannone (FdI): “Letta si sveglia dal sonno quando arrivano le elezioni”

“Il Segretario del PD piovuto da Parigi invoca collaborazione per salvare gli Enti Locali ma Fratelli d’Italia è stata la prima a denunciare a lanciare l’allarme dell’effetto che avrebbe avuto la sentenza 80 del 29 Aprile 2021 sui bilanci dei Comuni e delle Province. Un mio ordine del giorno ha impegnato il Governo ad intervenire prima che Manfredi facesse le manfrine. Letta, inoltre, dimentica le responsabilità dei tanto magnificati amministratori del PD che hanno portato i Comuni al default. Letta dimentica che la Legge Delrio, uomo del suo partito, che con la sua psicoriforma ha distrutto le Province. Letta dimentica che il Salva Italia votato dal PD di cui era al tempo vice Segretario taglio’ paurosamente i trasferimenti agli enti locali. Insomma si sveglia oggi da un sonno profondo dimenticando cosa hanno fatto ai danni delle Istituzioni di prossimità attraverso la gestione allegra dei propri amministratori locali ed i propri terminali legislativi. Siamo sempre pronti a dare il nostro contributo nell’interesse dei cittadini ma chi vuole fare il medico della peste non dimentichi le responsabilità della propria parte politica, l’inizio della storia del mondo non coincide con il suo sbarco da Parigi. Napoli, Salerno e tanti altri comuni non sono mai stati governati da noi e chi è stato causa del male non pretenda di essere la cura.”
Lo dichiara il Senatore Antonio Iannone, Commissario Regionale di Fratelli d’Italia in Campania.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,912FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x